Previous
Next

Antico casino di caccia della famiglia Riccio di Torchiara, Borgo Riccio risale alla fine dell’800.
Recuperato dal degrado in cui versava a partire dagli anni ’90. Borgo Riccio oggi è un complesso composto da due case e tre torri colombaie, così come era in origine.
Borgo Riccio sorge sul limitare del centro storico di Torchiara Soprana,
ad un passo dal mare e immerso nel verde, circondato da un giardino con oltre 400 ulivi,
alcuni secolari, alternati con gli alberi di fico bianco, fiori e macchia mediterranea.
Negli ultimi dieci anni Borgo Riccio è divenuto un vero e proprio centro propulsore di cultura
di attività letterarie ed artistiche con l’obiettivo di promuovere il territorio, la sua storia e delle sue tradizioni.
Un’operazione complessa ed articolata, fortemente voluta da Angela Riccio e Alberto Zobbi
che hanno deciso  di ridare vita ad una delle più belle residenze storiche del territorio.
Qui in estate si dà ospitalità e a settembre qui si riuniscono artisti, musicisti, giornalisti e opinion leaders per discutere di temi di attualità.
Così dopo sei anni di esperienza di eventi culturali sono nati i progetti Torchiara Story Festival e Il concorso di racconti Cilento Story, le cui premiazioni saranno itineranti nei paesi che offrono centri storici bellissimi e poco noti.