Stella Tundo

Stella Tundo, nata nel 1965, vive e lavora a Roma, dove ha studiato pittura con Vasco Bendini e si è laureata in Storia dell’Arte Contemporanea all’Università “La Sapienza”.
Dal 1986 espone in gallerie e spazi pubblici in Italia e all’estero.
Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private (Museo di Arte Ambientale di Casacalenda, CB; Collezione della Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, SA; Museo Corrado Cagli, AN; coll. Privata Contessa Paola Zugaro).
“Al centro del mio lavoro è l’attenzione alla Natura, animisticamente intesa come luogo della vita e dell’energia, come spazio infinito e ampio e come campo di indagine.
Il legame terra-cielo, la corporeità acquisita nella danza, il gesto che si fa spazio, forma scultorea, la fisicità dei materiali pesanti a contrasto con la trasparenza delle immagini di strade nel cielo e di ombre nell’acqua, di nuvole e immagini dotate della consistenza eterea del pensiero, del ricordo, hanno preso forma nelle installazioni ricche di alberi scrutati nel loro muoversi, di tensioni scoperte nelle foglie, nelle ombre, nei movimenti di oggetti instabili, sensibili alle correnti, al respiro di chi li osserva”.

Esposizioni personali:
1986 Linee di partenza,Gall. Miani, Roma, Italy; Pittura, suoni immagini, performance e pittura con Lorena Poldrugo all’Ass. Cult. Arco di Travertino, Roma, Italy
1995 Aria libera – Variazioni, area archeologica di Villa Savorelli, Sutri, Viterbo, Italy;
1997 Centro Luigi Di Sarro, Roma, Italy;
1998 Nihil, Gall. Massenzio Arte, Roma, Italy;
1998 Immagini notturne, nella rassegna Anagni Arte 1998, Frosinone, Italy;
2000 Estinzioni, Centro d’Arte contemporanea “Luigi Montanarini”, Genzano di Roma,
Roma, Italy;
2001 Sospensioni, Ass. Cult. “Marcello Rumma”, Roma, Italy;
2001 Astrazione al femminile, Museo dell’Infiorata di Genzano, Roma, Italy;
2003 Il Sudario della Terra, Università Tor Vergata, Facoltà di Lettere e Filosofia, Roma,
Italy;
2005 Il concavo di un altro cielo, Gall. Il Narvalo, Velletri, Latina, Italy;
2007 Articolazioni dell’Astrazione, con Giorgio Galli e Claudio Marini, Gall. Milarte, Milano, Italy.
2018 Contaminazioni, con Eleonora Del Brocco, Cantina del Drago, Sutri (VT), installazioni e pittura

Esposizioni collettive:
1993 Collettiva Suha1993, San Michele a Ripa, Ministero dei Beni Culturali, Roma, Italy;
1994 Opera Stabile, Roma, Italy;
1995 Itinera, Chiesa di San Francesco, Sutri, Viterbo, Italy;
1997 I nuovi aspetti del Sacro verso il 2000, Spazio Massenzio Arte, Roma, Italy;
1998 Torri di avvistamento, Tarquinia, Viterbo, Italy;
1998 Stelle cadenti, rassegna internazionale di Arte Contemporanea, Bassano in Teverina, Viterbo, Italy;
1998 Diramazioni, Tuscania Viterbo, Italy;
1999 L’Arte contemporanea per nuovi approdi costruttivi, Candela, Foggia, Italy;
1999 Corpo do Guardia, a cura di P. Balmas, Rocca dei Bentivoglio di Bazzano, Bologna, Italy;
1999 Spazio libertà, Saragozza, Spagna;
2000 Pane e vino. La comunione nell’arte, Porta Napoletana, Velletri Latina, Italy;
2000 Remembering Che, Biennale delle Arti e delle Scienze del Mediterraneo, Comune di Cava de’ Tirreni, Salerno, Italy; dal 2000 al 2002 a Catania, Bologna Parigi e L’Avana;
2000 Hortusconclusus, Abbazia di Valvisciolo, Sermoneta, Latina, Italy;
2000 Le donazioni alla Galleria Civica, “1999-2000 Kalenarte 10 anni”, Casacalenda, – Molise, Campobasso, Italy;
2001 Astrazione al femminile, Museo dell’Infiorata di Genzano, Roma, Italy;
2001 Segnalibri d’artista, nella “Settimana del libro”, Museo Manzù, Aprilia, Latina, Italy;
2001 Allo Sport l’omaggio dell’Arte, a cura di Andrea Iovino, op. pubblicata “No war butfight”, 2001
2002 Agrorum Opera, Palazzo dei Capitani, Ascoli Piceno, Italy;
2003 MuniXarte, a cura di Stefano Gallo, op. pubblicata “Boomerang”;
2007 “Articolazioni dell’Astrazione”, a cura di ClaudioMazzenga, op. pubblicata “Fragilia 13”;
2014 L’icona ibrida, XVII Premio Vasto 2014, Scuderie di Palazzo Aragona, Vasto Teramo;
2014 Enrico Berlinguer e lo sguardo degli artisti”, Camera dei Deputati, Roma, Italy

CATALOGHI E PUBBLICAZIONI
1995 Aria libera – Variazioni, a cura di Claudio Mazzenga, op. pubblicata “InArco”;
1995 Itinera, a cura di Luigi Lambertini, op. pubblicata “Teso/sospeso”
1997 Personale al Centro Di Sarro, testo di Patrizia Ferri, op. pubblicata “InArco”;
1997 I nuovi aspetti del Sacro verso il 2000, Spazio Massenzio Arte, op. pubblicata “Cieliditerra”;
1998 Diramazioni, a cura di B.Tosi, op. pubblicata “Cieliditerra 2”;
1998 Nihil, a cura di Vito Apuleo e Massimo Locci, op. pubblicata “Nihil”;
1998 Immagini notturne, a cura di Loredana Rea, op. pubblicate “Cieliditerra”;
1999 Corpo di Guardia, a cura di P. Balmas, op. pubblicata particolare di “Estinzioni 2”;
1999 Spazio libertà, Saragozza, Spagna, op. pubblicata “Boomerang” 1998;
2000 Estinzioni, testo di Stefano Galieni, a cura di Luigi Marazzi, pubblicato particolare di installazione “Estinzioni”;
2000 Remembering Che, a cura di Andrea Iovino, op. pubblicata “Che/pas”, 2000;
2001 Segni x libri, poesia e pittura, op. pubblicata Segnalibro d’artista;
2001 Sospensioni, a cura di Elio Rumma, testo di Luigina Ruffolo, op. pubblicata “Sospensioni 13”;
2001 Astrazione al femminile, op. pubblicata “Lamadansia”, a cura di Enzo Marazzi;
2002 Agrorum Opera, Palazzo dei Capitani, a cura di Serafina Carone, pubblicate quattro opere della serie “Fragilia”;
2007 Articolazioni dell’Astrazione, a cura di Claudio Mazzenga, op. pubblicata “Fragilia 15”;
2010 Wannenes Art Autions, pubblicata opera della serie “Fragilità” e trittico del 2001;
2014 L’icona ibrida, XVII Premio Vasto di Arte Contemporanea, a cura di Gabriele Simongini, opera pubblicata “Trittico” (2014) della serie “E fragilità…”;
2014 Enrico Berlinguer e lo sguardo degli artisti”, op. pubblicata “???”, 2014